Realizzazione Siti Web ed eCommerce Caltanissetta
Le tendenze web design per l’ecommerce  Il settore dell’ecommerce è spesso dominato dalle nuove tendenze di web design; del resto per aggiornare il layout di una pagina web basta sostituire alcune righe di codice. Per aiutarti a gestire i cambiamenti del design e per distinguerti dalla concorrenza, abbiamo chiesto il parere ad alcuni membri delle nostre agenzie partner.  Le tendenze Se lo scorso anno hai progettato il tuo sito con uno di questi elementi, non devi preoccuparti di cambiarlo. Armando Salvador, Chief Technical Officer di eComm360, ritiene che queste tendenze saranno valide anche in futuro:  Flat Design Il flat design (o design piatto) elimina ogni traccia di ombre, profondità, smussature, gradienti ed effetti tridimensionali, ottenendo un look semplice e minimalista. Questa tendenza rende il sito molto chiaro e pulito, conferendo grande fluidità per il responsive design.  Design scorrevole a scopo narrativo Abbiamo assistito a un aumento delle pagine con scroll infinito. Il web design scorrevole non dà solo ottimi risultati, ma è anche perfetto per sviluppare contenuto narrativo poiché limita il numero di clic che un visitatore deve compiere. Abbinata al maggiore utilizzo dei dispositivi mobili, questa rimarrà la tendenza preferita dagli utenti.  Animazioni Le animazioni ben posizionate possono arricchire enormemente l’esperienza dell’utente Ecco alcuni esempi delle animazioni più diffuse:  Loader: intrattiene i visitatori, consentendo loro di sapere esattamente cosa sta accadendo. Hover: si presta a un’esperienza utente più intuitiva, fornendo un feedback senza dover cliccare. Slideshow: presentazione sequenziale di immagini e video.  Siti belli ma lenti Molti siti utilizzavano effetti parallax particolarmente pesanti, belli graficamente ma che rallentavano molto i browser. Ricordate che il design deve essere pulito, accattivante e facilmente accessibile, ma anche semplice da elaborare da entrambi i lati del server. Deve essere gradevole per gli occhi e facile da navigare.  Le nuove tendenze  Aspetto tipografico Font più grandi, utilizzati in modo espressivo, saranno sempre più utilizzati.  Schermo intero Vale la pena sfruttare l’intera larghezza dei dispositivi: gli slider con più immagini sono stati sostituiti da un’unica immagine ad alta risoluzione. Le alte risoluzioni sono maggiormente apprezzate da chi possiede dispositivi più avanzati dal punto di vista tecnologico.  Menu hamburger Il menu hamburger, tanto diffuso nel responsive design, è ora una funzione comune anche nelle versioni desktop, dove ha ormai quasi del tutto sostituito il tradizionale menu a tendina.  Pulsanti fantasma I pulsanti fantasma vengono sempre più integrati nel design attuale. Praticamente invisibili, questi pulsanti portano il minimalismo all’estremo. Attivati tramite animazioni hover, attirano maggiormente l’attenzione dell’utente e incentivano le azioni secondarie.  Layout a griglia Pinterest ha grandemente contribuito alla diffusione di questo trend, che quest’anno vedremo declinato nella versione web design. Tale layout funziona molto bene quando i siti devono mescolare diversi tipi di informazioni, favorendo una navigazione semplice e illimitata all’interno dei contenuti.  Accessibilità Da sviluppatori e designer ci aspettiamo una maggiore attenzione al design accessibile per coloro che hanno un limite fisico o una disabilità visiva. A nostro parere, tutti devono avere il diritto di accedere facilmente a internet e di navigare come chiunque altro e nessuna azienda dovrebbe ignorare le persone con disabilità.  Sei un commerciante online che tenta di riprogettare il proprio sito? Oppure un designer in cerca di idee per nuovi template grafici PrestaShop? In ogni caso, ecco alcuni suggerimenti utili:  Esamina attentamente le tendenze di design prima di integrarle nel tuo negozio on-line. Se un template è molto appariscente, potrebbe velocemente passar di moda. Se vuoi evitare di cambiare spesso il tuo layout, scegli con cura l’aspetto grafico. Non dimenticare il tuo pubblico, il cliente. Indipendentemente da quanto sia “bello” il tuo sito, fondamentalmente deve contribuire a facilitare l’esperienza d’acquisto. Accertati che il nuovo design non distolga l’attenzione dai prodotti che stai tentando di vendere. Se possibile, sottoponi le tue idee a un A/B-Test. Un design di tendenza non sempre può essere adatto al tuo negozio on-line. Assicurati che l’aggiunta delnuovo design non rovini l’esperienza d’acquisto.

Un Content Management System è un particolare software che utilizza linguaggi di programmazione come ASP, PHP, installato su un server web, che permette di costruire e aggiornare un sito dinamico e di gestirne i contenuti, mediante il collegamento ad uno o più database. Ne sono un esempio Joomla!, Prestashop, Magento per la realizzazione di siti web dinamici ed ecommerce. L’applicazione di questi software risulta costituita da due sezioni: una sezione di amministrazione chiamata back end, che l’amministratore del CMS gestisce dal proprio terminale, tramite un pannello di controllo e che serve ad inserire, organizzare e modificare i contenuti; una sezione applicativa, chiamata front end, che serve a visualizzare i contenuti del sito.

Le principali caratteristiche di un sistema di gestione dei contenuti comprendono la gestione di interfacce basate su browser web per l’aggiornamento delle pagine; l’utilizzo di template grafici per la presentazione dei contenuti; database per l’archiviazione di immagini e contenuti testuali e grafici; gestione di mailing list notizie, faq, eventi; ricerca interna; layout responsive; compatibilità con i vari browser e dispositivi mobili; multilingua; animazioni HTML5, CSS3 e JavaScript; integrazione servizi di statistiche; ecc.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo. Per saperne di piu'

Approvo

© 2017 Salvatore Tirrito | San Cataldo (Caltanissetta - Sicilia) | Tel.: 334 7972465 | Mail: info@salvatoretirrito.it